Cascina del Lupo Cascina del Lupo

Cascina del Lupo

Indirizzo

Via / piazza
via Romagnosi 5
Città
Busto Arsizio
Regione
Lombardia
Provincia
Varese

Informazioni

Giorno di chiusura
martedì
Orari
mezzogiorno e sera
Coperti
80
Prezzi
40-45 €
Carte di credito

Contatti

Telefono
0331-382965

Image Gallery

Cascina del Lupo
Cascina del Lupo
Cascina del Lupo
Cascina del Lupo
Cascina del Lupo

Opinione autore

Cascina del Lupo 2016-12-16 13:09:38 Locuste
Voto medio 
 
7.4
Qualità 
 
8.5
Quantità 
 
8.0
Servizio 
 
8.0
Prezzo 
 
5.0
Opinione inserita da Locuste    16 Dicembre, 2016
Ultimo aggiornamento: 28 Novembre, 2017
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Recensione

Data di visita
Novembre 24, 2017
Recensione
A guardarsi intorno si vedono il cavalcavia dell'autostrada, un po' di boscaglia abbandonata, qualche campo di calcetto e le mura del carcere di Busto Arsizio: non esattamente un contesto affascinante. Eppure, una volta entrati nel rustico cascinale che ospita il ristorante, tutto cambia completamente: l'atmosfera - sia davanti al caminetto sia nello splendido giardino estivo - è calda e accogliente, il servizio curato, lo spirito vivace e originale si percepisce già dall'arredamento. La Cascina del Lupo si è costruita negli anni una solida fama grazie ai suoi piatti di carne alla griglia, ma il menu non si limita affatto a questo e sa sperimentare con garbo e moderazione, il tutto a prezzi medio-alti ma per nulla esorbitanti. Insomma, una piacevolissima scoperta.

L'immancabile antipasto della Cascina (culatello, salame, caprino, patè di vitello, gnocco fritto e cipolla caramellata) si accompagna a una serie di proposte stuzzicanti, dai 10 ai 12 euro: tris di affumicati con salmone, tonno e pesce spada, crema di lenticchie con gamberi rossi, pomodori scottati e prosciutto crudo, puntarelle con acciughe, insalata di carciofi e grana, speck d'anatra con verdure e cedro candito. Per i più esigenti c'è anche la burrata fresca con insalata e crudo di parma (20 euro), da dividere in due o in tre. La cantina è curata e ben fornita, soprattutto di vini di fascia media: segnaliamo in particolare le ottime bottiglie della tenuta Montemagno di Asti, tra cui i Barbera Austerum e Mysterium (invecchiato in barrique), ma anche l'eccellente Furore Rosso (blend di Piedirosso e Aglianico) delle cantine Marisa Cuomo.

Eccellenti e fantasiosi i primi, in particolare le pappardelle con battuto di capriolo al Barbera e puntarelle, ma anche i paccheri napoletani con aragosta e carciofi, il risotto con storione e aneto o quello con mele e Lagrein, e la polentina con vongole (o cozze) e caldarroste (12 euro). Tra i secondi spunta il piatto forte della casa, la carne alla griglia: fiorentina (4 euro all'etto), tagliata, tartare, filetto e la debordante "padellata" per due con tagliata e verdure. Ma attenzione anche all'eccellente filetto di tonno con insalata belga e arancia, una prelibatezza. In periodi selezionati la cucina propone anche piatti più "ruspanti" e tradizionali come la cotoletta alla milanese o la cassoeula con polenta; quest'ultima, in verità, non particolarmente esaltante. Ottimi invece i dolci, tra cui si segnalano il gelato con uvetta e grappa, quello con miele e aceto balsamico e l'originale gelato al Braulio; vasta scelta di grappe e liquori per chiudere. E un tocco di anarchia con il gatto nero che circola liberamente per la sala!
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

Ricerca rapida

Regione
Provincia

Login Form

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits - Nota legale